martedì 24 dicembre 2013

Ambienti del web




Descrizione di tre importanti social network o almeno due tra questi, ho aggiunto Google Plus, ormai in ascesa, tra gli utenti più impegnati ogni giorno, che lavorano o traggono profitto sul web.

Nella descrizione ho cercato di adoperare un solito metodo quello dei collegamenti quindi colleghiamo il colore verde con quello blu.
Lasciati guidare dalla corrente della rete.
Aspettati di conoscere alcune differenze social media - network queste informazioni son le meno conosciute e le più che lo dovrebbero essere. 
Il PC sa proprio di casa di ambiente stabile di amici, notizie ma anche giochi, un esempio è Royal Games il cui programma è spiegato in questo articolo.
Personaggi e le loro storie, conosciuti. 
E' questo l'ambiente perfetto per Facebook.



Parla con Me





Twitter si dice che sia per semiprofessionisti o aspiranti tali e quindi, lavoratori da scrivania.

Attacco quasi stalker, si perde in un fiume. per approfondire un post scritto qualche tempo fa, ma sempre molto attuale per chi o non è pratico o l'utilizza da poco. In questo panorama i tablet per le caratteristiche prima citate svolgono appieno il proprio ruolo.




Foto Logo Google +




G+ da il massimo con le foto e quindi con i nuovi telefoni, con una discreta fotocamera, usato principalmente da blogger e da utenti YouTube, che hanno quasi sempre account google e sembra qualcosa di ricercato.

Per approfondire su questa piattaforma, trovo molto interessante questo Vuoi aumentare la tua audience su Google Plus?Stato di Riccardo Esposito



domenica 1 dicembre 2013

Siria uno sguardo nel Medio Oriente




 

Da che parte va la Siria, breve sintesi della Turchia e dei vari conflitti.





Aleppo è sempre al centro dei mass media (italiani e non), soprattutto di quelli che rischiano del loro si veda il giornalista  Domenico Quirico.
Quando ho letto dell'incontro con Assad, la cosa è cambiata, la prospettiva di un Paese lontano si è delineata come sconosciuta, e alla fine non avendo nessun dato, che mi facesse convergere verso quell'idea di primo acchito ho mutato opinione, mio padre o uno sconosciuto per strada può pensare questo, dopo quel post no.
Allora se è così facile continuiamo.


Partiamo da zero, situata nel medio oriente, tra il Libano e le terre in conflitto di Palestina e Israele nonché in vicinanza con la Giordania e con L'irak. Sede di quel pezzo di mondo che ha dato i natali alla civiltà e ora l'affossa con la guerra, la rivoluzione e "l'assalto mediatico".
La capitale è Damasco, ma il centro dove si combatte con maggiore intensità è Aleppo.



sabato 26 ottobre 2013

Matteo Renzi socialista


Ieri in un momento libero, mi ricordo che due settimane prima, stavo guardando l'inizio dell'intervento di Renzi in terra di Puglia. E allora avendo diverso spazio nel telefono inizio a vedere questo video.
C’è sempre stato un chiaro rifacimento all’idea socialista, ma pensavo fosse social democratico, più liberista prima e infatti un po’ lo è meno in quanto cattolico. Invece ho notato che aderisce appieno alla corrente di Franco Marini, che in un discorso del 1991 (si trovava nell'era post muro di Berlino) cercava di mettere dei paletti più che costruire dal nuovo.



sabato 19 ottobre 2013

Per capire chi è Fassina




In primo luogo è un diregente economico del Pd, è stato nella segreteria del Partito Democratico.
Nelle ultime ore sembravano imminenti le sue dimissioni dice che si dimetterà da vice-ministro dell'economia.
Non condivide il taglio in questa forma della spesa pubblica e si pone principalmente al centro della domanda tra che strada e che profili seguire riguardo allo stato sociale. Per la manovra da 11,5 miliardi, come ha scritto nel suo blog su Huffington post.






Poi faccendo mente locale ho trovato questo video, che è più audio che immagini, spiega un pò tutto il calderone attorno alla politica, è un discorso di Luca Telese al festival dell'Argentiera di fine Luglio 2012, sembra passata un'intera fase.


Guardalo anche direttamente su You tube











Prendi questo post come elemento di Minipolitica

domenica 15 settembre 2013

Una piccola visita in Sardegna

  

Come si fa ad unire la Sardegna?


Quella che esercita, ed è composta da migliaia di aziende digitali e agricole, con quella della lingua, i decotti politici con i nuovi aspiranti, i cassintegrati e le nuove mobilità che chiedono e pretendono soluzioni.






venerdì 16 agosto 2013

IL pensiero del mio tempo


Sono sceso dal treno il sogno è finito, ma la memoria, dai forse ancora qualcosa ricordo...

E allora in questo lungo viaggio c'erano molte persone e la meta era ancora lontana, e allora inizio a sognare...

                                                 pfff.... ronf.ronf..ronf .zzzzz.. zzzz...





giovedì 25 luglio 2013

Contamination Lab nuove aziende e nuove idee




Sei Sveglio: Start up aziende Tecnologia Innovazione e Rete

Dopo l'articolo mi trovo all'evento del Contamination Lab e allora prendo appunti
La discussione e la spiegazione abbastanza lunga e ben articolata, ne riporto un breve sunto.

La Conoscenza d'impresa, progetti di mercato, complesso di capacità e cultura di impresa, nonché competitività.

Contamination Lab
Task force Governo, il 13 Settembre con il decreto Start-up, risorse strategica, "decreto sviluppo bis" ha creato i presupposti per questa iniziativa.
A questo progetto partecipano nove atenei tra cui Cagliari, collegati in rete tra cui tre politecnici.
Vengono definiti luoghi di contaminazione fra Atenei e facoltà, fra culture diverse per creare una cultura di imprenditorialità.

Le idee si perdono perché non sono ben comunicate. 

Per esempio dodici slide non vanno bene per argomentare una presentazione.
Fare net working, rete hub, sito "the hub.net" e spazi di coworking.


Ad Harvad esiste da 25-30 anni. Un concorso per idee, progettare per gli studenti.
Sono usciti i nomi dei partecipanti al progetto si può visitare la graduatoria.


giovedì 11 luglio 2013

Basta vivere la monotonia




Stamattina ti viene in mente leggendo il  giornale che serve   

 

una notizia che buchi il foglio non di  politica non di  cultura

 

niente nessuna di queste cose solo il  pensiero e le  attività 

 

  

 

  Che poi se ci pensi siamo più così come in una foto 






Una foto di Gabry Design

 

Si il cervello si sta spappolando in cerca di riconnettersi e di creare qualcosa di innovativo.


Quando scrivevo ciò, mi compare una ricerca la nostalgia fa bene e aiuta a progettare il futuro, ad avere solide basi verso il passato con rammarico, ma se superate portano ad un livello tale che l'individuo acquista un senso e una direzione

 

Un articolo del sole che rilancia una ricerca del New York Times

 

 

Poi quando ci pensi basta un errore

 

 

La fretta il sonno il sogno la memoria il futuro

 

 

Basta solo fare un'ora di ritardo e tutto va a rotoli

 

E allora dopo questo elenco bisogna ripartire.....

 

 







E tutto preso dal mio studio vi lascio


domenica 30 giugno 2013

MINIpolitica




Domani la Gambaro sarà a In onda 

così twitta Luca Telese, pronto ad iniziare la stagione estiva







arte politica de Paul Kuczynski





E allora domani varrà la pena guardare la trasmissione, infatti la senatrice in rotta di collisione con il M5S, ha lasciato ed è passata al gruppo misto.


Ci pensa però subito un articoletto di un blog su Repubblica a rincarare la dose, così tra senatori e deputati tra dissidenti e cacciati il numero sale a sette come riporta il Velino che rilancia anche alcuni commenti di Grillo in merito all'ultima uscita Fabiola Anitori.


Per lei come spiega l'Agi c'è anche il motivo economico legato alle diarie e anche problemi di salute, come risponde nell'intervista il senatore Puglia, tesoriere del gruppo M5S.


E allora sarà chiaro dove andrà il movimento: sia in scissione che quello solido e se le cose stanno veramente cambiando     




giovedì 20 giugno 2013

Start up aziende Tecnologia Innovazione e Rete




 

 

Ormai è un fiorire di nuove aziende e di organizzazioni online

Start Up






Seduto in treno per il ritorno a casa, ascolto la discussione tra due "imprenditori del web", parlavano di start-up di organizzazione della loro azienda e allora mi son messo di soppiatto a prendere appunti con i post-it.


sabato 15 giugno 2013

Sei Sveglio: Le risposte che non ti arrivano

Sei Sveglio: Le risposte che non ti arrivano

L'importanza dei telecronisti


Jose Altafini
Sarà che la televisione è audio e immagini e come ho scritto precedentemente la concentrazione rispetto agli altri mezzi è diversa.

Voglio rimarcarla, nella radio, solo audio, quindi l'interlocutore deve possedere quei requisiti tali del discorso. 

la Tv invece è principalmente immagini le dirette, e allora nasce la figura del commentatore presentatore, che deve mantenere alta l'attenzione incentrate dalla regola degli ascolti che domina e monopolizza.

Poi c'è il web dove la parola viene declinata nelle varie forme, con piccole rappresentanze qua e là sparse.

sabato 8 giugno 2013

Twitter: Piccoli login e grandi conversazioni

Twitter

 

Uno dei più importanti social network degli ultimi 

anni in continuo aumento e in costante grado di 

interazioni messaggi condivisioni (retweet) e di like 

(preferiti), ecco alcuni consigli da appuntare per 

continuare al meglio la vita sociale

 

lunedì 3 giugno 2013

Arma la semplicita'


Discussioni in questo periodo, ne ho subito molte in 4 giorni, son passato dalla speranza allo shock.


foto simbolo


Ma una mi ha segnato e forse la porterò sempre dentro, un dialogo in una collina nel freddo di questo

Giugno, con una persona che conosco o forse ho ascoltato qualche pregiudizio.


venerdì 31 maggio 2013

Si Ora Si







Sei sveglio si ora si! Lo shock, la crisi è arrivata.

 

Ho letto un bel po' di vignette sul sito e poi uff! 

 

Da domani Sei Sveglio non sarà la domanda ma la risposta dalla quale ripartire.

 

Ringrazio tutti


mercoledì 22 maggio 2013

Governo Letta primi progetti


Progetti dei ministri dopo il consiglio dei ministri di Venerdì 17:

Enrico Letta (presidente del consiglio) dopo la telefonata di Obama, riceve anche quella di Putin, presidente della Federazione Russa per parlare del prossimo G8; 
Angelino Alfano ministro degli interni a Milano per la sicurezza, ricordando dopo i fatti accaduti che "Il presidio è permanente" 140 agenti nella città, nell'incontro con il sindaco Pisapia.

domenica 12 maggio 2013

Dove siamo arrivati

la conoscenza ai tempi dei social network
Il caso Mentana 


 Dopo che il direttore se ne è andato, ma anche prima, mi ricordo la  discussione con utente qualsiasi, che l'aveva corretto su un verbo irregolare, lo incalza, sembra in prima battuta ma poi Enrico Nostro risponde citando la treccani, accusando l'ospite di aver googlato la risposta.
Questo mi ha sconvolto, perché anche io utilizzo molto la ricerca per dubbi e curiosità.

Autori e &C

Il nostro e il tuo


Ormai mi son abituato a dire ( nome importante ) nostro segnalandolo come vicino culturalmente o della stessa parte politica, come ha fatto più volte Fulvio Abbate [1] nella sua trasmissione monolocale Teledurruti.

"Famoso" intelletuale di sinistra, la critica enormente con la sua satira e il suo compartamento da uomo lontano dall'apparato, incontrerebbe più facilmente un militante che non un politico.                                       Odia tantissimo, ma giustificatamente Concita De Gregorio, perchè lo ha cacciato dall'Unità mel 2008, si quel mondo che disprezza fortemente. Ha partecipato come inetelletuali alle primarie del Pd tenutosi a Novembre del 2012, per portare fantasia e nuovo genio all'apparato che lui stesso insulta econtro cui nei suoi video si scatena, non ultima la Melandri naturalmente attaccata per la vicenda della conduzione del Maxxi.

Amante di Pasolini ha scritto un libro per spiegarlo ai ragazzi dal titolo omnimo Pier Paolo Pasolini raccontato ai ragazzi.

News: hacker cancella i video di Teledurruti, lo rende noto l'autore nel 1° video


[1] Scrittore e giornalista conosciuto ai più nell'Unità e nel Fatto Quotidiano, oltre che youtuber.

giovedì 25 aprile 2013

STEFANO ORRÙ: PERCHÈ I GIOVANI DICONO NO.

Sabato 20 Aprile, sul palco con le bandierine e la terra in mano c'eravamo anche noi.
Giovani senza futuro, giovani che tra i mille difetti provocati da una società marcia sino al midollo osseo, dimostrano di impegnarsi per la comunità. Giovani che hanno voglia di battersi per la difesa e la valorizzazione del territorio. Giovani che hanno voglia di dire no, perché la nostra terra è l'unica chiave che riuscirà ad aprire il portone del nostro futuro. 

sabato 13 aprile 2013

Casi esemplari di Europa


Come sta la Grecia

Dalla situazione europea, dal pentolone iniziano a delinearsi

Grecia e Cipro.


Visto che sembra che la politica italiana di nuove possibili elezioni richieda qualche mese o poco più, vediamo in che situazione si trovano dove le condizioni sono veramente "tragiche" o così si è raccontato.
La Grecia mica male la disoccupazione vola al 27.2 % e tra i giovani raggiunge 60 su 100. L'inflazione cala e va in negativo cose apocalittiche, crollo dei prezzi, del potere d'acquisto e quindi dei redditi, il dato è attestato su -0.2 %. Questo non si aveva dal 1968, e un altro indicatore il PIL, nel 2013 viene dato in diminuzione -4.5%.


mercoledì 10 aprile 2013

Quando pensare fa male, il sogno

Stare Sveglio, sei sveglio secondo me coincide con il sonno. "il sogno".

                                                                                                                                                                              

Dopo questo divagare mi ricordo che avevo un sogno,                           una speranza, ancora un'ideale, vedere quella piazza di nuovo piena         e la voglia e l'opportunità di prendere un'altra strada,                        anche se sino al giorno prima non era cambiato nulla,                             a volte le situazioni sono dinamiche, che non ti lasciano                   neanche il tempo di pensare, altre invece sono così spente che non ti portano alla riflessione.


venerdì 29 marzo 2013

Le risposte che non ti arrivano


I Social network ti mangiano il cervello!

 

 

Perdita di memoria e assenza di ogni certezza la fanno da padrona.
Il caos domina la frustrazione sfocia nei luoghi comuni e nelle cose che si ripetono, siamo vecchi appaiamo nuovi. Io sto scrivendo in questo blog, ma ci avrei potuto scrivere anche 10 anni fa o molto prima se solo lo avessi voluto.


giovedì 28 febbraio 2013

Blog News: pic dal web e info


Brevi notizie che arrivano dai giornalisti o dagli utenti della rete.

Giornata di Blog news: Dati Istat, liquidazione ex onorevoli, Sentenza Thyssen, copertina tedesca, intervista economista.




Dati Isat: Nel quarto trimestre del 2012 l'indice aggregato del fatturato dei servizi registra una diminuzione del 5,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Fonte LaPresse




mercoledì 27 febbraio 2013

Inciuci, Sfiducia e Disoccupazione

Politica piatta
Inizia il tormentone Grillo Bersani, Alfano (per il momento in disparte) cosa fanno governissimo, larghe intese, inciucio...

L'italia appesa ad un filo,

 l'ingovernabilità e la crisi.

 Eh va be la situazione del palazzo e della rete è questa, tutto un ribattere sulle posizioni ancora non consolidate, se un eletto del Movimento cinque stelle fa un'intervista sembra si apra la strada verso il possibile accordo, che poi invece dice di aspettare e valuteranno caso per caso.

Poi arriva la proposta di Bersani l'ormai noto abbiamo non vinto pur arrivando primi, si vedrà già il 15 Marzo quando si riuniranno le camere il da farsi, ancora rimaniamo nell'incertezza, ma una cosa è certa difficilmente  Monti sarà determinante e con lui Napolitano a cui spettano il difficile compito di creare un governo.


domenica 10 febbraio 2013

Confessioni pre elettorali

Ma come cambiano le cose

Vedete io nel 2008 avevo 15 anni e ho iniziato a interessarmi di politica, quindi ho incominciato a guardare talk show, seguire elezioni e via discorrendo.
Telegiornale dopo, sopratutto nel Settembre 2010, quando è diventato direttore del Tg La 7 Enrico Mentana, proponendo un nuovo trend "politico", basato sull'informazione e legato ai nuovi media, mi ricordo la diretta su You Tube del Tg la prima settimana.
Per quanto riguarda il quotidiano come ho gia scritto alternavo il Fatto Quotidiano e il Giornale.
Politicamente invece siccome non c'era un partito di riferimento ma solo un'area, io mi collocavo al centro, si vedevo di buon occhio l'Udc e soprattutto, la sua funzione che era quella di aprire una fase nuova per il Paese, dove la politica, ormai culminata in personalismi, avrebbe dovuto fare una tregua e allearsi per il bene comune.
Questa fase è iniziata soltanto a Novembre del 2011 con il governo Monti, eletto prima senatore a vita e poi Presidente del consiglio dei ministri, con una strana maggioranza (Pd, Centro e Pdl) e con uno slogan che ha costretto ai tagli forzati e alla depressione finanziaria:  "ce lo chiede l'Europa".
Il clima appare cambiato, recuperiamo credibilità internazionale grazie al prestigio in Italia di Mario Monti e in Europa, come presidente della BCE si insedia l'italiano Mario Draghi, dando il via ad una possibile svolta.
Poi la situazione non varia il terzetto non decolla, l'ombra del predecessore e la sua continuità aleggiano nel governo dei tecnici. Si arriva in questo modo alle elezioni comunali, dove sparisce il terzo polo o forse si rende evidente dei suoi limiti e si autodistrugge.
In contemporanea si son verificati due eventi, o meglio due vittorie la prima per ordine di importanza, Hollande in Francia e Pizzarotti a Parma.

 Il giorno dopo il fatto quotidiano titola: Parmacotti















E da allora le cose cambiano un giorno sono a scuola, un giovedi gia arrivati a Giugno,
mi ritrovo un'intervista di Luca Telese al Corriere della sera.














Mi fermo qui per questa prima puntata

martedì 29 gennaio 2013

Economia e Economisti


Dovevo parlavi già da molto tempo di economia.
Parlando con un mio conoscente mi dice le solite cose, che sono un neo-liberista, mentre lui propone un modello di società Keynesiano o almeno ci spera.